AFGHANISTAN +4:30' ALBANIA +1 ora +2 ore Ultima dom. di Marzo-Ultima dom. di Ottobre ALGERIA +1 ora AMERICAN SAMOA -11 ore ANDORRA +1 ora +2 ore Ultima dom. di Marzo-Ultima dom. di Ottobre ANGOLA +1 ora ARGENTINA -3 ore ARMENIA +4 ore +5 ore Ultima dom. di Marzo-Ultima dom. di Ottobre ARUBA -4 ore BONAIRE, CURACAO, SABA, ST-MAARTEN AUSTRALIA LORD HOWE ISLAND NEW SOUTH WALES, VICTORIA, A.C.T., HIS, HTI, LDC NORTHERN TERRITORY OUEENSLAND SOUTH AUSTRALIA TASMANIA WESTERN AUSTRALIA +10:30' +11 ore +10 ore +11 ore +9:30' +10 ore +9:30' +10:30' +10 ore +11 ore +8 ore SYDNEY Ultima dom. di Ottobre-Prima dom. di Marzo Ultima dom. di Ottobre-Prima dom. di Marzo DARWIN ADELAIDE Incluso BROKEN HILL, NSW Ultima dom. di Ottobre-Prima dom. di Marzo Prima dom. di Ottobre-Ultima dom. di Marzo AUSTRIA +1 ora +2 ore Ultima dom. di Marzo-Ultima dom. di Ottobre AZERBAJIAN +4 ore AZORES Vedi PORTUGAL BAHAMAS -5 ore -4 ore Escluso TURKS AND CAICOS ISLANDS Prima dom. di Aprile-Ultima dom. di Ottobre BAHRAIN ISLAND +3 ore BANGLADESH +6 ore BARBADOS -4 ore BELARUS +2 ore +3 ore Ultima dom. di Marzo-Ultima dom. di Ottobre BELGIUM +1 ora +2 ore Ultima dom. di Marzo-Ultima dom. di Ottobre BELIZE -6 ore BENIN, PEOPLES REPUBLIC +1 ora DAHOMEY BERMUDA -4 ore -3 ore Prima dom. di Aprile-Ultima dom. di Ottobre BHUTAN +6 ore BOLIVIA -4 ore BONAIRE -4 ore ARUBA, CURACAO, SABA, ST-MAARTEN BOSNIA HERCEGOVNIA +1 ora +2 ore Ultima dom. di Marzo-Ultima dom. di Ottobre BOTSWANA +2 ore BRAZIL EAST WEST TERRITORY OF ACRE FERN. DE NORONHA MOST MAJOR AIRPORTS -3 ore -2 ore -4 ore -3 ore -5 ore -2 ore -3 ore COASTAL STATES, SAO PAULO, RIO, BRASILIA Quarta dom. di Ottobre-Ultima dom. di Gennaio Quarta dom. di Ottobre-Ultima dom. di Gennaio ATLANTIC ISLANDS BRITISH VIRGIN ISLANDS -4 ore BRUNEI DARUSSALAM +8 ore BULGARIA +2 ore +3 ore Ultima dom. di Marzo-Ultima dom. di Ottobre BURKINA FASO GMT BURMA Vedi MYANMAR BURUNDI +2 ore CAMBOGIA +7 ore CAMEROON, REPUBLIC OF +1 ora CANADA NEWFOUNDLAND ATLANTIC EASTERN CENTRAL MOUNTAIN PACIFIC YUKON TERRITORY -3:30' -2:30' -4 ore -3 ore -5 ore -4 ore -6 ore -5 ore -7 ore -6 ore -8 ore -7 ore ST.JOHN'S Prima dom. di Aprile-Ultima dom. di Ottobre HALIFAX Prima dom. di Aprile-Ultima dom. di Ottobre TORONTO, MONTREAL, OTTAWA Prima dom. di Aprile-Ultima dom. di Ottobre REGINA, WINNIPEG Prima dom. di Aprile-Ultima dom. di Ottobre CAPE VERDE -1 ora CAYMAN ISLANDS -5 ore CENTRAL AFRICAN REPUB. +1 ora CEYLON Vedi SRI LANKA CHAD +1 ora CHILE CONTINENTAL EASTER ISLAND -4 ore -3 ore -6 ore -5 ore Seconda dom. di Ottobre-Seconda dom. di Marzo Seconda dom. di Ottobre-Seconda dom. di Marzo CHINA, PEOPLE'S REPUBLIC +8 ore COCOS (Keeling) ISLANDS +6:30' COLUMBIA -5 ore COMOROS Vedi MAYOTTE CONGO +1 ora COOK ISLANDS -10 ore COSTA RICA -6 ore COTE D'IVOIRE GMT CROATIA +1 ora +2 ore Ultima dom. di Marzo-Ultima dom. di Ottobre CUBA -5 ore -4 ore Prima dom. di Aprile-Seconda dom. di Ottobre CURACAO -4 ore ARUBA, BONAIRE, SABA, ST-MAARTEN CYPRUS +2 ore +3 ore Ultima dom. di Marzo-Ultima dom. di Ottobre CZECH REPUBLIC +1 ora +2 ore Ultima dom. di Marzo-Ultima dom. di Ottobre DENMARK +1 ora +2 ore Ultima dom. di Marzo-Ultima dom. di Ottobre DJIBOUTI +3 ore DOMINICAN REPUBLIC -4 ore ECUADOR CONTINENTAL GALAPAGOS ISLANDS -5 ore -6 ore EGYPT +2 ore +3 ore Prima dom. di Maggio-30 Ottobre EL SALVADOR -6 ore ENGLAND Vedi UNITED KINGDOM EQUITORIAL GUINEA +1 ora ERITREA +3 ore ESTONIA +2 ore +3 ore Ultima dom. di Marzo-Ultima dom. di Ottobre ETHIOPIA +3 ore FALKLAND ISLANDS -4 ore -3 ore PORT STANLEY Seconda dom. di Settembre-Terza dom. di Aprile FAROE ISLAND GMT +1 ora Ultima dom. di Marzo-Ultima dom. di Ottobre FIJI +12 ore FINLAND +2 ore +3 ore Ultima dom. di Marzo-Ultima dom. di Ottobre FRANCE +1 ora +2 ore Ultima dom. di Marzo-Ultima dom. di Ottobre FRENCH GUIANA -3 ore FRENCH POLYNESIA GAMBIER ISLAND MARQUESAS ISLANDS SOCIETY ISLAND, TAHITI, TUBUAI ISLAND, TUAMOTU ISLAND -9 ore -9:30' -10 ore GABON +1 ora GAMBIA GMT GEORGIA +3 ore +4 ore Ultima dom. di Marzo-Ultima dom. di Ottobre GERMANY +1 ora +2 ore Ultima dom. di Marzo-Ultima dom. di Ottobre GHANA GMT GIBRALTAR +1 ora +2 ore Ultima dom. di Marzo-Ultima dom. di Ottobre GREECE +2 ore +3 ore Ultima dom. di Marzo-Ultima dom. di Ottobre GREENLAND SCORESBYSUND THULE -3 ore -2 ore -1 ora GMT -4 ore -3 ore ANGMAGSSALIK Ultima dom. di Marzo-Ultima dom. di Ottobre Ultima dom. di Marzo-Ultima dom. di Ottobre Ultima dom. di Marzo-Ultima dom. di Ottobre GUADELOUPE -4 ore ST.BARTHELEMY,NORTHERN ST.MARTIN GUAM +10 ore GUATEMALA -6 ore GUINEA GMT GUINEA-BISSAU GMT GUYANA -4 ore HAITI -5 ore -4 ore Prima dom. di Aprile-Ultima dom. di Ottobre HONDURAS -6 ore HONG KONG +8 ore HUNGARY +1 ora +2 ore Ultima dom. di Marzo-Ultima dom. di Ottobre ICELAND GMT INDIA +5:30' ANDAMAN ISLANDS INDONESIA CENTRAL EAST WEST +8 ore +9 ore +7 ore KALIMANTAN, SULAWESI IRIAN, BARAT SUMATRA, JAVA, BALI, JAKARTA IRAN +3:30' +4:30' 1° giorno di primavera-1° giorno di autunno IRAQ +3 ore +4 ore 1 Aprile-30 Settembre IRELAND, REPUBLIC OF GMT +1 ora Ultima dom. di Marzo-Quarta dom. di Ottobre ISRAEL +2 ore +3 ore 1 Aprile-Ultima dom. di Agosto ITALY +1 ora +2 ore Ultima dom. di Marzo-Ultima dom. di Ottobre JAMAICA -5 ore JAPAN +9 ore JOHNSTON ISLAND -10 ore JORDAN +2 ore +3 ore 1 Aprile-15 Ottobre KAMPUCHEA, DEM. Vedi CAMBODIA KAZAHSTAN +6 ore +7 ore Ultima dom. di Marzo-Ultima dom. di Ottobre KENYA +3 ore KIRIBATI, REPUBLIC OF CANTON, ENDERBURY IS. CHRISTMAS ISLANDS +12 ore -11 ore -10 ore KOREA, DEM. REPUBLIC OF +9 ore KOREA, REPUBLIC OF +9 ore KUWAIT +3 ore KYRGYZSTAN +5 ore +6 ore Ultima dom. di Marzo-Ultima dom. di Ottobre LAOS +7 ore LATVIA +2 ore +3 ore Ultima dom. di Marzo-Ultima dom. di Ottobre LEBANON +2 ore +3 ore Ultima dom. di Marzo-Ultima dom. di Settembre LEEWARD ISLANDS -4 ore ANTIGUA, DOMINICA, NEVIS MONTSERRAT, ST. KITTS ST. CHRISTOPHER, ANGUILLA LESOTHO +2 ore LIBERIA GMT LIBYAN ARAB JAMAHIRIYA +2 ore LITHUANIA +2 ore +3 ore Ultima dom. di Marzo-Ultima dom. di Ottobre LUXEMBOURG +1 ora +2 ore Ultima dom. di Marzo-Ultima dom. di Ottobre MACEDONIA +1 ora +2 ore Ultima dom. di Marzo-Ultima dom. di Ottobre MADAGASCAR +3 ore MADEIRA Vedi PORTUGAL MALAWI +2 ore MALAYSIA +8 ore MALDIVES +5 ore MALI GMT MALTA +1 ora +2 ore Ultima dom. di Marzo-Ultima dom. di Ottobre MARTINIQUE -4 ore MAURITANIA GMT MAURITIUS +4 ore MAYOTTE +3 ore MEXICO BAJA CALIFORNIA SUR & N. PACIFIC COAST (STATES OF NAYARIT, SINALOA AND SONORA) BAJA CALIFORNIA NORTE -6 ore -7 ore -8 ore -7 ore CULICAN, LA PAZ, & MAZATLAN ABOVE 28TH PARALLEL Prima dom. di Aprile-Ultima dom. di Ottobre MIDWAY ISLAND -11 ore MOLDOVA +2 ore +3 ore Ultima dom. di Marzo-Ultima dom. di Ottobre MONACO +1 ora +2 ore Ultima dom. di Marzo-Ultima dom. di Ottobre MONGOLIA +8 ore +9 ore ULAN BATOR Ultima dom. di Marzo-Ultima dom. di Settembre MOROCCO GMT MOZAMBIQUE +2 ore MYANMAR +6:30' NAMIBIA +1 ora +2 ore FORMERLY BURMA Prima dom. di Settembre-Prima dom. di Aprile NAURU, REPUBLIC OF +12 ore NEPAL +5:45' NETHERLANDS +1 ora +2 ore Ultima dom. di Marzo-Ultima dom. di Ottobre NETHERLANDS ANTILLES -4 ore SOUTHERN ST. MAARTEN NEW CALEDONIA +11 ore NEW HEBRIDES Vedi VANUATU NEW ZEALAND CHATHAM ISLAND +12 ore +13 ore +12:45' +13:45' Escluso CHATHAM ISLAND Prima dom. di Ottobre-Terza dom. di Marzo Prima dom. di Ottobre-Terza dom. di Marzo NICARAGUA -6 ore -5 ore 1° gennaio - ? NIGER +1 ora NIGERIA +1 ora NIUE ISLAND -11 ore NORFOLK ISLAND +11:30' NORTHERN IRELAND Vedi UNITED KINGDOM NORWAY +1 ora +2 ore Ultima dom. di Marzo-Ultima dom. di Ottobre OMAN +4 ore PACIFIC ISLANDS TRUST CAROLINE ISLAND KUSAIE, PINGELAP, MARSHALL ISLANDS KWAJALEIN MARIANA ISLAND PALAU ISLAND PONAPE ISLAND +11 ore +12 ore +12 ore +10 ore +9 ore +11 ore Escluso GUAM PAKISTAN +5 ore PANAMA -5 ore PAPUA NEW GUINEA +10 ore Incluso BOUGAINVILLE ISLAND PARAGUAY -4 ore -3 ore Prima dom. di Ottobre-Ultima dom. di Febbraio PERU -5 ore PHILIPPINES, REPUBLIC OF +8 ore POLAND +1 ora +2 ore Ultima dom. di Marzo-Ultima dom. di Ottobre PORTUGAL AZORES MADEIRA MAINLAND -1 ora GMT GMT +1 ora +1 ora +2 ore Ultima dom. di Marzo-Ultima dom. di Ottobre Ultima domenica di Marzo-Ultima dom. di Ottobre Ultima dom. di Marzo-Ultima dom. di Ottobre PUERTO RICO -4 ore QATAR +3 ore REUNION +4 ore ROMANIA +2 ore +3 ore Ultima dom. di Marzo-Ultima dom. di Ottobre RUSSIAN FEDERATION Zona 1 Zona 2 Zona 3 Zona 4 Zona 5 Zona 6 Zona 7 Zona 8 Zona 9 Zona 10 Zona 11 +2 ore +3 ore +3 ore +4 ore +4 ore +5 ore +5 ore +6 ore +6 ore +7 ore +7 ore KALININGRAD Ultima dom. di Marzo-Ultima dom. di Ottobre MOSCOW, ST. PETERSBURG, MUMARSK, ASTRAHAN, VOLROGRAD Ultima dom. di Marzo-Ultima dom. di Ottobre SAMARA, IZHEVSK Ultima dom. di Marzo-Ultima dom. di Ottobre CHELYABINSK, EKATRINBU RWANDA +2 ore SABA -4 ore ARUBA, BONAIRE, CURACAO, ST. MAARTEN ST. MAARTEN Vedi NETHERLANDS ANTILLES ST. KITTS-NEVIS -4 ore ST. LUCIA -4 ore SAINT PIERRE AND MIQUELON -3 ore -4 ore Prima dom. di Aprile-Ultima dom. di Ottobre SAINT VINCENT AND THE GRENADINES -4 ore SAMOA -11 ore SAN MARINO +1 ora +2 ore Ultima dom. di Marzo-Ultima dom. di Ottobre SAO TOME ISLAND AND PRINCIPE ISLAND GMT SAUDI ARABIA +3 ore SCOTLAND Vedi UNITED KINGDOM SENEGAL GMT SEYCHELLES +4 ore SIERRA LEONE GMT SINGAPORE +8 ore SLOVAKIA +1 ora +2 ore Ultima dom. di Marzo-Ultima dom. di Ottobre SLOVENIA +1 ora +2 ore Ultima dom. di Marzo-Ultima dom. di Ottobre SOLOMON ISLANDS +11 ore Escluso BOUGAINVILLE IS. SOMALIA +3 ore SOUTH AFICA +2 ore SPAIN CANARY ISLANDS CONTINENTAL, BALEARIC, AND MALLORCA ISLANDS MELILLA GMT +1 ora +1 ora +2 ore +1 ora +2 ore Ultima dom. di Marzo-Ultima dom. di Ottobre Ultima dom. di Marzo-Ultima dom. di Ottobre Ultima dom. di Marzo-Ultima dom. di Ottobre SRI LANKA +5:30' ST. HELENA GMT SUDAN +2 ore SURINAME, REPUBLIC OF -3 ore SWAZILAND +2 ore SWEDEN +1 ora +2 ore Ultima dom. di Marzo-Ultima dom. di Ottobre SWITZERLAND +1 ora +2 ore Ultima dom. di Marzo-Ultima dom. di Ottobre SYRIA +2 ore +3 ore 1 Aprile-30 Ottobre TAIWAN +8 ore TAJIKSTAN +5 ore TANZANIA +3 ore THAILAND +7 ore TOGO GMT TONGA +13 ore TRINIDAD AND TOBAGO -4 ore TUNISIA +1 ora TURKEY +2 ore +3 ore Ultima dom. di Marzo-Ultima dom. di Ottobre TURKMENISTAN +5 ore TURKS AND CAICOS ISLAND -5 ore -4 ore Prima dom. di Aprile-Ultima dom. di Ottobre TUVALU +12 ore UGANDA +3 ore UKRAINE +2 ore +3 ore Ultima dom. di Marzo-Ultima dom. di Ottobre UNITED ARAB EMIRATES +4 ore ABU DHABI, DUBAI, SHARJAH, RAS AL KHAIMAH UNITED KINGDOM GMT +1 ora CHANNEL ISLANDS, SCOTLAND, NORTHERN IRELAND, WALES Ultima dom. di Marzo-Quarta dom. di Ottobre UNITED STATES Vedi USA URUGUAY -3 ore -2 ore Terza dom. di Ottobre-Ultima dom. di Febbraio USA EASTERN CENTRAL MOUNTAIN PACIFIC ALASKA STD ALEUTIAN ARIZONA HAWAII INDIANA (EAST) BERING -5 ore -4 ore -6 ore -5 ore -7 ore -6 ore -8 ore -7 ore -9 ore -8 ore -10 ore -9 ore NEW YORK, WASHINGTON Prima dom. di Aprile-Ultima dom. di Ottobre CHICAGO, HOUSTON Prima dom. di Aprile-Ultima dom. di Ottobre DENVER Prima dom. di Aprile-Ultima dom. di Ottobre LOS ANGELES, SAN FRANCISCO Prima dom. di Aprile-Ultima dom. di Ottobre USSR Vedi RUSSIAN FEDERATION UZBEKISTAN +5 ore VANUATU +11 ore NEW HEBRIDES VATICAN +1 ora VENEZUELA -4 ore VIETNAM, SOCIALIST REP. +7 ore VIRGIN ISLANDS -4 ore ST. CROIX, ST. THOMAS, ST. JOHN WAKE ISLAND +12 ore WALES Vedi UNITED KINGDOM WALLIS AND FUTUNA ISLAND +12 ore WINDWARD ISLANDS -4 ore GRENADA, ST. LUCIA YEMEN, REPUBLIC OF +3 ore BOTH REPUBLICS YUGOSLAVIA +1 ora +2 ore Ultima dom. di Marzo-Ultima dom. di Ottobre ZAIRE KINSHASA MBANDAKA KASAI, KIVU, HAUT-ZAIRE, SHABA +1 ora +2 ore ZAMBIA +2 ore ZIMBABWE +2 ore







Intro


Assenza di lavoro, assenza di infrastrutture adeguate, mancati investimenti, eccesso di burocrazia, tasse altissime
per servizi mediocri, costi energetici elevati, esportazioni in calo, deturpamento ambientale, assenza di una nostra
rappresentanza nell' Unione Europea, cultura in crisi e disagio sociale: Si tratta di una serie di problemi per i quali
ovviamente non esistono soluzioni dall' oggi al domani ma esistono grandi progressi qualora tali problematiche
possano essere trattate dalle nostre istituzioni regionali in prima persona.
Stiamo parlando del decentramento amministrativo, di ciò che comunemente viene chiamato federalismo e/o
autonomismo. Stiamo parlando della necessità che lo Stato Italiano, così come già avvenuto in altri stati d' Europa
e del mondo, riformi le sue istituzioni per devolvere alcune competenze amministrative dalla sede centrale ad
una o più sedi periferiche. Nel nostro caso, chiaramente, alla Sardegna.
Ma per attivare tale processo e poter agire sulle leve della macchina fiscale, sociale e pertanto dello sviluppo
economico e culturale del territorio, è necessaria una riforma della carta statutaria autonoma Sarda e per fare ciò,
è necessario avere uno o più strumenti politici (partiti territoriali contro partiti centralisti) che possano attivare
tale percorso riformista. E' in quest' ambito di necessità che nasce e si inserisce il nostro intervento.
L' indipendentismo è solo una fase successiva per cui oggi non sussistono le condizioni strutturali di attuazione,
abbiamo prima diversi nodi irrisolti da trattare in capo a svariate tematiche.
Crediamo nei valori della democrazia, del solidarismo, della Comunità Internazionale e riteniamo che difendere
il proprio Paese non sia nè di "destra" e nè di "sinistra". La stagione delle utopie è terminata.
***
Ad oltre 50 anni dal termine del secondo conflitto mondiale, la Sardegna vive il suo status di nazione riconosciuta
dalla storia ancora nel quadro dello stato italiano in qualità di regione autonoma.
Una nazione che ben oltre il diritto storico all' autodeterminazione maturato nei secoli, non ha ancora saputo
trovare una risposta politica volta al conseguimento dell' indipendenza.
Contesti ed avvenimenti storici hanno minato la base delle varie forze politiche sardiste nell' opera di un percorso
che rispondesse alle esigenze della popolazione, per giungere al traguardo di un destino condiviso, democratico e
unanime per il futuro ed il progresso della nazione.
Attualmente le forze politiche che guardano a tale progresso appaiono propositrici di differenti percorsi politici,
unite alla compresenza sullo scenario politico isolano di forze autonomistiche, unionistiche e/o federalistiche.
Tale eterogeneità è stata uno dei fattori determinanti lo scompenso e l' inefficacia dell' azione politica che avrebbe
dovuto ricreare i presupposti per il sostentamento della cultura identitaria della nazione, una identità erosa da
tale inefficacia che spesso fagocita le reali capacità di proposizione politica dei movimenti stessi.
E' corretto addebitare esclusivamente il tracollo dell' immagine e della concezione dell' indipendenza agli occhi
della pubblica opinione a fenomeni quali ad esempio clientelismo e assistenzialismo statale?
Non vi è mai stata una oggettiva responsabilità dei nostri movimenti in epoca contemporanea che esula dalle
mancanze e dallo snaturamento dell' azione politica di forze quali il Partito Sardo d' Azione al suo debutto?
Quale elemento è venuto meno all' indipendentismo nell' adozione di quegli strumenti idonei al conseguimento
degli obiettivi?
Il contesto si presta a svariate interpretazioni, in questo spazio non prenderemo in esame valutazioni di natura
personalistica o antagonistica.
A noi non interessa questa o quella bandiera di movimento, ma lo sviluppo della nostra politica territoriale.
Vi saranno osservazioni & considerazioni sugli atti sin' ora assunti dai nostri movimenti, con la responsabilità di
chi ha la volontà di poter guardare oltre e pensare che gli stessi lavorino per riformare, unire e non dividere.
La responsabilità che accompagna i vertici di un movimento indipendentista ha una forte valenza storica su di
sè: Guidare il destino di una natzione.
Ne parleremo nelle varie sezioni: L' opinione, Società, Esteri, per citarne qualcuna.
Sarà un percorso a tappe nel quale introdurremo svariati elementi di discussione.
Non vuole essere uno spazio di mera funzione informativa e/o giornalistica, daremo comunque periodici
aggiornamenti sulle tematiche principali che interessano da vicino il nostro indipendentismo.
Questo sito sostiene una riforma dei modelli indipendentisti presenti.
Un portale unico nel suo genere, per la prima volta in discussione nel suo insieme tutti i nostri movimenti.
Sarà uno spazio di imparziale eccellenza, di equilibrio, autonomo, di moderazione, senza dogmi linguistici, uno
spazio che colmerà per il lettore una lacuna che caratterizza il mondo politico indipendentista: la critica politica.
URN Sardinnya auspica la nascita di un Fronte pluralista, alternativo ai poli italiani, costituito da movimenti
sia della destra, sia del centro, sia della sinistra, laici e cattolici, un polo identitario.

URN Sardinnya Online - Dicembre 2005, rev. Aprile 2009. www.sanatzione.eu




Se vuoi visitare il nuovo Portale, clicca sul vessillo Europeo:

Download this area on PDF


Indipendentzia de Sardigna: Produzione URN Communications Sardinnya - Copyright © 2005/2009 - All rights reserved